Sostenitori

La Compagnia di San Paolo
per “Stupinigi Fertile”

La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale diffuso sul territorio sono obiettivi che la Compagnia di San Paolo, attraverso la sua attività di fondazione grant-making, da tempo persegue. Ciò si concretizza con il sostegno ai progetti di eccellenza promossi dai soggetti pubblici e non profit attivi in questo ambito. Per selezionare le iniziative che maggiormente possono contribuire al raggiungimento di un fine così ambizioso e complesso, nel corso del tempo la Compagnia si è dotata di strumenti in grado di sollecitare proposte e idee di alta qualità, spesso utilizzando il bando di concorso, per agire in modo competitivo e trasparente, sollecitare idee e conoscere interlocutori nuovi.

Il bando “Le risorse culturali e paesaggistiche del territorio: una valorizzazione a rete” nasce per generare strumenti di crescita culturale e opportunità di sviluppo economico per il tramite di progetti fondati sull’integrazione di azioni, competenze e risorse volti a sostenere sistemi di beni culturali presenti su un territorio.

All’origine del bando vi è stata l’individuazione di tre fondamentali necessità: concentrare le risorse, integrare le progettualità attive in una determinata area e mettere a valore gli investimenti realizzati in passato. Per fare ciò si è partiti dal presupposto che reti, sistemi e distretti culturali fossero le forme organizzative che meglio si adattano al patrimonio culturale nazionale che è capillarmente diffuso e forte espressione del territorio di riferimento.

Sulla base di questi principi è stato emanato il bando, volto a selezionare quelle iniziative che, partendo da un tematismo storico-artistico forte e storicizzato, fossero riuscite a costituire o rafforzare una rete di beni culturali in grado di favorire lo sviluppo del territorio, sia in chiave culturale sia in chiave economica.

Sono 186 le iniziative pervenute alla Compagnia da tutto il territorio piemontese e ligure, ma 16 soltanto sono state quelle selezionate. Tra di esse vi è il progetto “Stupinigi fertile”, promosso dal Comune di Nichelino e dell’Associazione “Stupinigi è…”, che prevede un’iniziativa di notevole interesse e che la Compagnia auspica possa trasformarsi in una seria opportunità per il territorio di Stupinigi.

Nel disegno di Juvarra, la meravigliosa palazzina di Caccia di Stupinigi è posta al centro di un sistema paesaggistico perfettamente studiato; ancora oggi emerge con chiarezza l’unità semantica di un territorio che è necessario valorizzare, in quanto straordinario esempio di paesaggio storicizzato. La Compagnia ha riconosciuto nel tematismo proposto, che insiste sulla storica vocazione agricola delle terre di Stupinigi, una lettura capace di generare e avviare azioni di recupero e valorizzazione di un territorio che è fondamentale leggere nella sua unitarietà e che deve essere spazio vivo, dinamico e fruibile, poiché posto a cornice di uno dei capolavori dell’architettura europea.

 

www.compagniadisanpaolo.it