Senza categoria · 17 Agosto 2022

Prestiti con cambiali: consigli e suggerimenti su come pagare la rata più bassa

Le cambiali sono delle forme di credito eroganti perlopiù a favore di coloro che sono risultati cattivi pagatori o che hanno dei protesti a carico. In questi finanziamenti, il patto che viene sancito dalla cambiale offre una forma di tutela alla banca da adoperare. In caso di insolvenza del soggetto debitore, la banca può quindi procedere con il pignoramento dei beni in possesso del soggetto che fa richiesta del finanziamento. La cambiale può essere stipulata secondo due diverse modalità, ovvero tramite la formula del pagherò e la formula della tratta.

Nella formula del pagherò il debitore emette la cambiale, impegnandosi al rimborso della somma del prestito ottenuta. Nella forma della tratta invece la banca indica al debitore del finanziamento l’obbligo di versare una certa somma di denaro entro una data precisa, scelta da entrambe le parti in fase di contrattazione del prestito. Per legge, il rimborso del prestito cambializzato deve avvenire entro 10 giorni al massimo o a seguito della firma della cambiale. Il versamento deve essere svolto con le cambiali di mese in mese, a cadenza fissa.

Come trovare la rata più bassa in un prestito cambializzato

Se desideri accedere ad un prestito cambializzato con rate basse, ovvero a carattere agevolato, occorre anzitutto effettuare una ricerca accurata delle migliori soluzioni di credito che oggi sono disponibili sul mercato economico, compreso quello on-line. Uno degli aspetti principali da considerare riguardo gli importi delle rate mensili di un prestito cambializzato è legato ai tassi di interesse, in particolare al Taeg.

Il Taeg rappresenta l’insieme delle spese accessorie che occorre versare per poter godere del finanziamento stesso. I tassi di interesse del Taeg fanno aumentare l’importo da restituire mese per mese per provvedere al rimborso complessivo del debito contratto. È importante quindi andare a vedere e valutare con attenzione le diverse proposte di ciascuna banca per trovare le soluzioni più adatte alle nostre esigenze e che sono caratterizzate dall’applicazione di tassi di interesse a carattere agevolato.

Oggi è possibile trovare dei prestiti cambializzati che prevedono l’applicazione di un Taeg che oscilla tra il 2 e il 3% circa. I prestiti a carattere agevolato sono rivolti ai soggetti che vivono situazioni particolari di disagio e che non hanno la possibilità di provvedere al versamento delle spese accessorie.

Perché scegliere un prestito cambializzato

Molte persone possono trovare comoda la richiesta di un prestito con cambiali. Sono dei finanziamenti che si possono richiedere e ottenere in tempi spesso piuttosto rapidi, anche se non permettono di ottenere cifre molto elevate. La richiesta di questi finanziamenti non è necessario fornire delle garanzie particolari o stringenti, per cui sono accessibili anche da parte di coloro che sono considerati cattivi pagatori oppure soggetti segnalati alla centrale rischi, vale a dire il Crif.

La banca può avviare una fase di istruttoria sul cliente per valutare se è possibile portare a termine la domanda di richiesta del debitore, anche se questo non possiede alcuna busta paga oppure se non ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato. I principali elementi su cui la banca concentra il suo iter di valutazione sono i seguenti:

  • il possesso di un reddito da parte del debitore;
  • il possesso di beni di valore che possono essere messi ad ipoteca e pignorati in caso di insolvenza, ovvero di mancato pagamento;
  • l’assenza di altri debiti contratti con altre società e altri istituti finanziari in precedenza da parte del debitore.

Occhio ai tassi di interesse

Come accade per la maggior parte dei finanziamenti e dei prestiti oggi richiedibili, sia nei centri di credito fisici che anche online, anche i prestiti con cambiali prevedono l’applicazione di tassi di interesse. Sono essenzialmente il Tan e il Taeg, i quali possono avere un’influenza più o meno marcata sulla spesa complessiva di rimborso del prestito. Trovare i tassi più agevolati non è sempre così semplice, ma nemmeno impossibile come si pensa. Vuoi saperne di più sui prestiti con cambiali e su come si applicano i tassi di interesse a queste soluzioni di credito? Puoi leggere altre guide utili sul sito www.ilprestitoconcambiali.it.